Blog

21 mag 2013

Max Stellato (The Big Moo – London) produce il duo acustico Eagle and Campbell: pubblicato Grandad’s Spyglass!


Metti un italiano di 38 anni, musicista, pieno di talento e creatività… e poi metti l’Italia ed il panorama musicale nazionale fatto di poche opportunità, chiusura al nuovo e pigrizia, . 

Cosa succede? Succede che non ci sono lieto fine, il nostro eroe fa i bagagli e si trasferisce a Londra. 


Parte da zero, il nostro eroe, con una conoscenza della lingua appena a livello di sopravvivenza, pochi averi stipati in una Fiat Punto e tanta, tantissima voglia di fare della musica la propria fonte di reddito principale e ragione di vita. 


Con grande tenacia e coraggio, fra lavori di ogni genere e natura ma senza mai perdere di vista la musica e il suo sogno, il nostro eroe riesce anche a laurearsi in ingegneria del suono. Nel giro di pochi anni, Max Stellato,

ha anche uno studio di produzione ed una nuova etichetta discografica (The Big Moo). 


Ed è da questo nostro eroe, tutto italiano, trapiantato a Londra, che arriva la produzione di Grandad’s Spyglass, EP del duo acustico Eagle and Cambell. 

Un prodotto di altissima qualità, curato nei suoni e negli arrangiamenti in maniera superba ma senza fioriture eccessive o forzature. Musica raffinata, testi interessanti con riflessi pop ma anche spunti di riflessione da “cantastorie”. 

Nelle atmosfere si può di tanto in tanto riconoscere un omaggio alla psichedelia dei Pink Floyd, senza che il duo cada mai nel scimmiottare o imitare.  La chitarra, così come le voci mai urlate e in perfetto equilibrio fra loro, è melodica e talvolta melanconica. Suoni che ti spingono all’introspezione e che parlano direttamente con l’anima. 


Non sono un critico musicale e nemmeno una musicista ma amo i prodotti ben fatti, studiati con cura ed attenzione e so cosa mi piace e cosa non mi piace. Grandad’s Splyglass è stato prodotto in due anni di lavoro, niente di frettolosamente impacchettato e buttato sul mercato in pochi mesi, come vediamo fare dalle major per molti prodotti di grande successo commerciale ormai da tantissimi anni. No. Infatti in ogni traccia, in ogni brano, in ogni momento di questo EP, è possibile gustare l’attenzione, la professionalità e la ricerca necessaria a produrre un lavoro di vera qualità.

Sul duo… cosa posso dire se non grande talento? Auguro a Eagle and Campbell il successo meritato e un futuro radioso.

E a Mr Stellato, amico, musicista e grande professionista poli-talentuoso dico solo: chapeu Max, grazie!

Per notizie su Max Stellato e la sua attività clicca QUI

Per ascoltare i brani di Grandad’s Spyglass by Eagle and Campbell clicca QUI

Per acquistare Grandad’s Spyglass – e DEVI acquistarlo o avrai perso una occasione di fruire di ottima musica supportando giovani artisti e produttori controcorrente! – clicca QUI



Sono curiosa di sapere cosa ne pensate dopo l’ascolto. Mi fate sapere se avete il mio stesso entusiasmo?

————–
English translation (forgive me, I’m Italian)

Max Stellato (The Big Moo – London) produces the acoustic duo Eagle and Campbell: published Grandad’s Spyglass!


Think about an Italian musician, talented and creative … and then think about Italy and its national music scene. What happens? It happens that there is no happy ending, our hero packed and moved to London. But within a few years, Max Stellato now has a production studio and a new record label (The Big Moo).


From our Italian hero in London, the production of Grandad’s Spyglass, EP of acoustic duo Eagle and Cambel, is released.


A product of the highest quality, with attention to sounds and arrangements in a superb manner without blooms or excessive straining. Refined music, interesting lyrics with hints of pop but also meditative moments like only “storytellers” can inspire.


In the atmospheres of the EP you can occasionally recognize a tribute to psychedelia (mostly Pink Floyd style), but they never fall into imitation. Eagle & Campbell know their stuff and know how to do it well. The guitar – as well as the voices never “shouted” and always in perfect, pleasurable balance with each other – is melodic and sometimes melancholic. The kind of sounds that will propel you to introspection and that speak directly to the soul.


I’m not a music critic nor a musician but I love well-made products, designed with care and attention and I know very well what I like and what I do not like. Grandad’s Splyglass was produced in two years of work, nothing hastily packed up and thrown on the market in a few months as we see from the majors: they make many products of great commercial success but without real quality. This is not Grandad’s Spyglass case. In fact, in every track, every song, in every moment of this EP, you can enjoy the attention, professionalism and the research required to produce a work of true quality.


The duo … What can I say except great talent? I wish Eagle and Campbell deserved success and a very bright future.


And to Mr. Stellato, friend, musician and great poly-talented (does this definition even exist in English? :P) professional, I just say: chapeu Max, thank you!


For news about Max Stellato and his work click HERE


To listen to the songs of Grandad’s Spyglass by Eagle and Campbell click HERE


To purchase Grandad’s Spyglass – and you MUST buy it or you will have lost an opportunity to enjoy great music supporting young artists and producers  - Click HERE



Disclaimer

Once again: I do apologise if my english is not as good as it should be to post a translation of my blurb with confidence, but that’s what I was able to put together! Forgiveness is due, folks, taking in to account the effort and good intentions.
LOL
So, do yourselves (and myself) a favour: spread the word out about Egale and Campbell and buy Grandad’s Spyglass! 

From a small town in the North of Italy, on a train station bench, with love!

Katia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>