Blog

10 set 2015

Quando “stare su Facebook” è inutile.

facebook-inutile-se-non-impari-fondamentali-comunicazione

 

Ti sogneresti mai di indossare i pattini per la prima volta, con lo scopo di fare una trottola? Saliresti mai su un trampolino, senza saper nuotare, per fare un tuffo carpiato?

Nessuno pretende che un bambino corra prima che abbia imparato a camminare.  Non ha equilibrio, non si regge bene sulle gambe, non sa ancora evitare di cadere e non sa ancora “come si cade”.

Perché anche cadere, cercando di mettere al sicuro le zone più delicate, come la testa, è una tecnica che si impara, con l’esperienza.

Quando si tratta di comunicazione, invece, tutti pensano di sapere cosa sia, come si fa e dove farla.

In altre parole: “stare su Facebook”.

“Stare su Facebook” non significa comunicazione, quando con questo termine si intendono una serie di concetti ed azioni legate alla comunicazione professionale e marketing.

Troppi liberi professionisti, piccole e medie imprese (e tristemente,  molte grandi aziende) si sono illusi che basti un profilo, sul social per eccellenza, per fare comunicazione. Non è così.

Prima di “stare” su un qualsiasi social network con l’intenzione di fare comunicazione, bisogna sapere cosa si vuole comunicare, perché lo si vuole comunicare, a chi lo si vuole comunicare e come fare per comunicarlo.

Non basta. Prima di comunicare bisogna che tu sappia esattamente chi sei o chi è la tua azienda.

Questi sono i passaggi obbligati che devi percorrere.

  1. Definire l’identità aziendale: il cuore di quello che sai fare e perché lo fai.
  2. Creare l’immagine coordinata della marca: logo, insegna, brochure, depliants, sito web, profili social, cataloghi, biglietti da visita eccetera, hanno tutti la stessa impronta?
  3. Al primo sguardo, i tuoi messaggi, si capisce che appartengono alla stessa azienda o sembrano provenire da aziende diverse?
  4. Tracciare ed implementare le strategie di marketing
  5. Trasformare le risorse umane in alfieri della marca
  6. Coinvolgere il pubblico di riferimento
  7. Fare pubbliche relazioni
  8. Creare relazioni con gli influencer
  9. Essere autentici e a lanciare messaggi chiari e coerenti
  10. Fare branding consapevole evitando gli scivoloni
  11. Fare social media marketing in modo efficace e davvero sociale

A quante di queste voci puoi mettere ok?

Se non puoi mettere ok a quasi tutti gli step, essendo sulla buona strada per completare gli altri, allora non stai facendo comunicazione.

Per te, in questo momento, “stare su Facebook” è inutile.

Quando non dannoso. Corri subito ai ripari.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>