Blog

27 mar 2014

Content marketing, inizia seguendo questi 15 passi


Qualche giorno fa mi sono trovata a spiegare, ad un giovane imprenditore, qualcosa sul mio lavoro e a dargli suggerimenti su come iniziare una strategia di content marketing.
Per rendergli le cose più semplici da capire e seguire, le ho schematizzate in 15 passi:

  1. Stabilisci chi sono i tuoi clienti e potenziali clienti, cercali sui social media (Twitter, Facebook, Google+, Pinterest, Instagram etc..). Non è necessario essere su tutti i social media, basta essere nei social media dove il tuo target sta già conversando!
  2. Capisci il linguaggio che parlano e di cosa parlano. Quali sono i loro bisogni, i loro interessi, i loro sogni? Prima di farti ascoltare è necessario saperli ascoltare…  e capire!
  3. Identifica le parole chiave per descrivere il tuo prodotto (o servizio). Puoi sfruttare strumenti come Google Adwords, ad esempio. 
  4. Stabilisci in che modo proporre quello che hai da offrire, trasformandolo in un contenuto utile al tuo target di riferimento. 
  5. Usa il tuo sito internet ed il tuo blog, per pubblicare contenuti che creino un valore per il tuo pubblico di riferimento. Poi, diffondi i contenuti attraverso i profili social che hai aperto, per attrarre traffico al tuo sito/blog e per conversare con il tuo target. 
  6. Interagisci, chiacchiera e connettiti con i tuoi clienti e potenziali clienti
  7. Informa, condividi e diffondi contenuti, che siano utili nel risolvere bisogni, necessità e curiosità del tuo target. Questo li inviterà a condividere i tuoi contenuti, creando un effetto di risonanza virale prezioso per il tuo business (hai presente il vecchio ed intramontabile passaparola?)
  8. Promuovi la loro attività e loro eventuali contenuti (se si tratta di b2b), senza mai dimenticarti di citare la fonte, condividendo e diffondendo a tua volta. Questo passaggio è fondamentale. Contribuirà a far sentire che tieni a loro in modo genuino, che sei interessato non solo a quello che possono produrre per te, in termini di profitti o diffusione dei tuoi messaggi. A nessuno piace sentirsi usato o un semplice numero!
  9. Pubblica con una cadenza regolare, tenendo sempre in mente che ogni piattaforma su cui pubblichi, ha sue regole, precise, sebbene non scritte. Venti post al giorno, ad esempio, sono eccessivi su Facebook! 
  10. Scrivi contenuti di qualità sul tuo blog o sito, poi condividili. Non scrivere tanto per scrivere. Se non riesci a produrre un contenuto al giorno, fallo una volta alla settimana o ogni quindi giorni, ma fallo bene ed in maniera costante. 
  11. Ricordati di rendere facile la condisivione dal tuo sito/blog inserendo tasti di condivisione sociale.  Affidati ad un esperto di SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca), per fare in modo che il tuo target ti trovi con facilità. La seconda pagina di Google è già limbo.
  12. Commenta ed interagisci sui blog ed altri social media, sugli argomenti rilevanti per il tuo business, scoprirai presto quanti incontri interessanti e potenzialmente vantaggiosi per il tuo business si fanno in rete e appena ti è possibile, consolida queste nuove relazioni fuori dalla rete. Un caffè faccia a faccia, una chiacchierata ad una conferenza, una cena sociale. Insomma, il rapporto personale è ancora insostituibile!
  13. Non smettere mai di informarti, formarti e imparare. Oggi tutto si muove a velocità sorprendente, non restare al passo con i tempi si paga, caro.
  14. Non si ottengono risultati in pochi giorni e le scorciatoie, quasi sempre, allungano il percorso. Pianifica, inizia e sii sempre costante (la gente ti darà credibilità solo se le tue azioni saranno continue e coerenti), i risultati, se fai tutto come si deve, arrivano.
  15. Chiedi aiuto a chi ne sa più di te. Investire su un professionista, quando serve (e credimi, serve!), è il modo migliore per risparmiare energie e risorse: 50 euro risparmiati in una azione pressapochista, ti hanno già fatto perdere credibilità, tempo, risorse, profitti e soddisfazioni. 
Un professionista preparato è una risorsa, non uno spreco. E tu, per quanto brillante, non sei onnisciente. A ognuno il suo. Twitta questa Frase!
    Naturalmente, nessuno ha la bacchetta magica e durante il percorso ci saranno ostacoli, errori, fiaschi. Non cedere, non arrenderti, non rinunciare: si parte tutti da zero e tutti hanno sbagliato o affrontato insuccessi.
    Prendili come una cosa positiva, ti serviranno come momento di autocritica e riflessione, offrendoti una visione più chiara e certa, di cosa non devi fare e cosa invece devi fare. 


    Quali sono i tuoi? Vorresti aggiungere qualcosa a questo elenco? Lascia un tuo commento e dimmi cosa ne pensi.




    photo credit: maximizebusinessmarketing.com